DIBATTITO
Attualità e trasformazioni in atto: ripensare lo sviluppo del Paese e dell’area Metropolitana di Milano. Come?

Venerdì 27 novembre, seminario della Società Umanitaria. Per la Cisl interverrà il segretario generale milanese, Carlo Gerla.

Venerdì 27 novembre 2020, in diretta streaming sui canali Facebook e Youtube di Società Umanitaria (ore 10.00 - 12.30), si svolgerà il secondo “Forum annuale sul mercato del Lavoro”, intitolato “Attualità e trasformazioni in atto: ripensare lo sviluppo del paese e dell’area Metropolitana di Milano. come?”.

Questi ultimi mesi hanno prodotto sconvolgimenti negli assetti economici e sociali internazionali, con forti ripercussioni anche nel nostro Paese e nell’area metropolitana di Milano. Fenomeni che stanno ridisegnando l’uso delle città, delle aziende, della scuola, dei trasporti.

Quali rallentamenti nell’economia, quali riallocazioni di risorse sul territorio e quali le attività avanzate, pur nelle difficoltà, nei diversi settori? Con quali conseguenze sulla tenuta economica e sul mondo del lavoro?
Come partire da questa situazione per ripensare lo sviluppo anche alla luce degli indirizzi dell’Unione Europea?

Ne discuteremo in una tavola rotonda coordinata dalla giornalista del Corriere della Sera, Rita Querzè, con le istituzioni e alcuni tra i maggiori protagonisti del mondo economico e del lavoro nel territorio: Comune di Milano, Città Metropolitana di Milano, Assolombarda, Confcommercio, Unione Artigiani, Cgil, Cisl, Uil e con il contributo del Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Sen. Antonio Misiani.

Il “Forum annuale sul mercato del Lavoro” è un’iniziativa nata da un protocollo d’intesa promosso dal 2018 da Società Umanitaria, a cui hanno aderito il Comune di Milano; la Città Metropolitana di Milano; Assolombarda Confindustria Milano, Monza e Brianza, Lodi; Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza; Unione Artigiani della Provincia di Milano e di Monza Brianza; Cgil Milano, Cisl Milano Metropoli e Uil Milano e Lombardia. 
 

 

24/11/2020
None
Twitter Facebook