GIORNO DELLA MEMORIA
Auschwitz: il simbolo del male radicale

Lo storico Frediano Sessi: "La domanda è: tutto può ricominciare ancora?".