LA CISL A CONGRESSO
Il senso del futuro: per Milano, l'Italia, il lavoro

Giovedì e venerdì prossimi, 14 e 15 marzo, oltre 400 delegati della Cisl milanese si confronteranno sulle sfide presenti e futuro, a livello locale e generale. La novità principale di questa assise è l'unificazione dei territori di Milano, Legnano, Magenta. In pratica l'area metropolitana.

"Un congresso, per un’organizzazione di massa e democratica qual è la Cisl, è il momento massimo di dibattito fra gli iscritti e di confronto con l’esterno. Un’occasione per fare il punto sull’andamento di ogni settore produttivo o di servizio; un modo concreto per riflettere su cosa è stato fatto e si può fare. Il primo dato che emerge è la conferma del forte radicamento della nostra organizzazione nei luoghi di lavoro e nel territorio.

L’aumento progressivo degli iscritti, siamo ad oltre 180mila, soprattutto in una situazione come questa dove la crisi falcidia i posti di lavoro e incrina la fiducia nel futuro delle persone, è un indicatore importante di quello che può essere il ruolo del sindacato in una società confusa e instabile a partire dalla rappresentanza politico-istituzionale". Questo è quanto scrive Danilo Galvagni, segretario generale,  all'inizio del suo articolo per lo speciale di Job dedicato al prossimo congresso della Cisl milanese che si terrà giovedì 14 e venerdì 15 prossimi.
Un appuntamento normalmente importante, perchè serve a fare il punto sull'andamento generale di una realtà centrale come Milano e capire cosa si prospetta per il futuro, a cui si aggiunge la novità assoluta di questo congresso: nell'ambito del processo di riorganizzazione generale della Cisl, teso a migliorare la presenza del sindacato nei luoghi di lavoro e nella società, si realizza la fusione dei territori di Milano, Legnano, Magenta: Non si tratta solo di un fatto organizzativo interno: la nuova struttura, di fatto, coincide con i confini e si muove nella dimensione di quella che sarà l'area metropolitana milanese.
Il congresso di settimana prossima arriva dopo quelli delle Federazioni di categoria, iniziati il 29 gennaio  con l'Università e che si concluderanno il 12 prossimo con l'Adiconsum (l'associazione consumatori della Cisl). Una partecipazione alta e attiva a caratterizzato i lavori di ogni congresso. La presenza e gli interventi dei dirigenti e dei delegati ha permesso di entrare nel merito  della situazion dei vari settori prouttivi e delle singole realtà aziendali.
 
Su www.jobnotozie.it alla sezione SPECIALE CONGRESSI sono disponibili tutti i resoconti, la documentazione, le fotogallery e le viedo interviste realizzate da Mauro Cereda dell'Ufficio stampa della  Cisl di Milano.
In occasione del congresso uscirà un numero  speciale di Job con gli interventi di  Raffaele Bonanni, Danilo Galvagni, la segreteria di Milano, Legnano, Magenta a cui segue, in dettaglio, l'attività degli enti, associazioni e quella delle singole categorie. Lo speciale si chiude con un po' di storia: tutti i segretari e le tappe principali di Cisl Milano dal 1950 a oggi.
 
Su www.jobnotizie.it e su www.cislmilano.it la cronca, le immagini e i filmati della due giorni.
08/03/2013
Twitter Facebook