JOHN AXELROD A MILANO
Con LaVerdi il sinfonismo mittleuropeo

Il 24 e il 26 gennaio in scena il 18° programma della Stagione Ventennale. I concerti vedono alla guida dell'orchestra John Axelrod, direttore principale dal 2011

Doppio appuntamento la prossima settimana per l'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi, il 24 e il 26 gennaio, per il 18° programma della Stagione Ventennale. I concerti vedono alla guida dell'orchestra John Axelrod, direttore principale de LaVerdi dal 2011, di nuovo alla sua guida a distanza di una settimana dall'ultima performance. Considerato uno dei direttori più importanti nel panorama musicale odierno, è richiesto da orchestre di tutto il mondo: la 2000 ha diretto oltre 150 orchestre, tra Berlino, Amburgo, Londra, Torino, Venezia, Vienna e altre.

In programma un grande classico del sinfonismo mitteleuropeo, la Sinfonia n. 2 in Do minore “Resurrezione” di Mahler, suo primo grande trionfo di pubblico, della durata di 80-85 minuti. Un'opera di grande varietà, aperta dai primi tre movimenti strumentali, caratterizzata da fitti e indecifrabili segnali emotivi e da testi spontanei (dai canti popolari) e illuministi (dal settecentesco Klopstock). Il canto è ad una sola voce, quella di un contralto, mentre il coro appare solo nel finale, attaccando in sublime pianissimo, sottovoce e senza strumenti, per esplodere nella speranza della Resurrezione.

Sul palco anche il Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, diretto da Erina Gambarini, che vanta collaborazioni con numerosi teatri italiani e reti televisive come la RSI e la RAI.

Ad accompagnarlo, altre figure di spicco: il soprano siberiano Eteri Gvazava e il mezzosoprano spagnolo Marìa Josè Montiel.

La prima iniziò la sua carriera con il “Così fan tutte” di Strehler, che la impose nell'attenzione della critica internazionale. Oggi vanta esperienza in numerosi teatri italiani, austriaci e tedeschi.

La Montiel, invece, ha raggiunto la popolarità con il ruolo protagonista di Carmen nel suo debutto in Italia, arrivando poi a cantare sui palcoscenici di tutto il mondo.

 

“Resurrezione”, di Gustav Mahler

24 gennaio, ore 20.00

26 gennaio, ore 16.00

Auditorium di Milano, largo Mahler, Milano.

Orari auditorium: mar-dom, ore 14.30-19.00

Info e prenotazioni: tel. 02.83389401

biglietti: euro 40,00/13,00

sito web: www.laverdi.org

15/01/2014
Federica Lanfranchi
Twitter Facebook