POESIA
Premiati i poeti del lavoro

Consegnati, a Palazzo Reale, i riconoscimenti ai vincitori della quarta edizione del concorso promosso dalla Cisl milanese. I testi delle poesie vincitrici e le motivazioni della giuria.

Continua a riscuotere successo il premio nazionale “La poesia del lavoro”, promosso dalla Cisl di Milano, giunto quest’anno alla quarta edizione. I componimenti migliori sono stati premiati presso la sala conferenze di Palazzo Reale. 

Il concorso, intitolato alla memoria di Sandro Pastore, componente della prima segreteria della Cisl milanese, scomparso nel 2016 a 100 anni, era diviso in tre sezioni: giovani, adulti e senior ed è stato organizzato in collaborazione con “Lassociazione” (il sodalizio che riunisce gli ex dirigenti del sindacato), la Federazione dei pensionati, la rivista Job, la Cisl nazionale. 

Quest’anno sono state segnalate con una menzione speciale anche quattro poesia su temi importanti, come l’immigrazione, la sicurezza nei luoghi di lavoro. Tutte le opere partecipanti saranno raccolte in un volume, pubblicatO da Job Edizioni. 
 

ELENCO VINCITORI

Categoria Giovani

1^ classificato    MARTELLO    Samantha    - Il Funambolo

2^    “                 VIGANO’        Elisabetta      - Cordiali saluti

3^    “                 CARRUBBA    Francesco    - Il giorno del colloquio

Categoria Adulti

1^ classificato    MOLINAI      Nadia        - Nero

2^    “                 SPESSI        Fabiano    - Le dimissioni di Patrizia

3^    “                 IIRITI           Maria Natalia   - Io non mangio i pomodori

Categoria Senior

1^ classificato       CAMPIOLI    Marco        - La luna di ceramica

2^     “                PONZIANI    Ernesto      - Cosa ci facciamo qui, a rimirare il panorama

3^    “                 CISLAGHI    Giuseppe    - Il Cartello

12/06/2017
Mauro Cereda - mauro.cereda@cisl.it
ALLEGATI
poesie vincitori 2017
Twitter Facebook