VIAGGI DELLA DISPERAZIONE
Immigrazione: dal 2014 hanno perso la vita nel Mediterraneo oltre 15mila persone

Il 3 ottobre è la Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione. 

In occasione della Giornata nazionale in memoria delle vittime dell’immigrazione  che si celebra il 3 ottobre - istituita per commemorare la tragedia del 3 ottobre 2013, quando al largo dell’isola di Lampedusa 368 migranti persero la vita in uno dei più tragici naufragi avvenuti nel Mediterraneo dall’inizio delle ondate migratorie di questi ultimi anni - ISMU ricorda che da allora sono state numerose le morti avvenute nel Mediterraneo. Secondo le stime più attendibili di UNHCR e IOM dal 2014 ad oggi sono più di 15mila i migranti che hanno perso la vita in mare.

03/10/2017
Twitter Facebook