IMMIGRAZIONE
Cisl e Anolf partecipano al Cittadinanza Day

All'iniziativa che si tiene a Roma per la riforma della legge sulla cittadinanza, aderisce anche la Confederazione Europea dei Sindacati. Furlan: ci appelliamo al senso di responsabilità della politica.

Anche Anolf e Cisl, in quanto aderenti al comitato "L'Italiasonoanch'io", saranno oggi presenti in Piazza Montecitorio per chiedere  l'approvazione della riforma della legge sulla cittadinanza prima della fine di questa legislatura, richiamando il Parlamento al senso di responsabilità nei confronti dei tanti ragazzi che vivono nel nostro paese e frequentano le nostre scuole. 

Nell'inviare in allegato la circolare della nostra Segretaria Generale Annamaria Furlan e il volantino dell'iniziativa, siamo davvero felici di poter riportare di seguito anche l'importante adesione della Confederazione Europea dei Sindacati al Cittadinanza Day, che ci è stata accordata ieri pomeriggio a Bruxelles a conclusione della riunione del Comitato sulla Migrazione la Mobilità e l'Inclusione e che sarà inviata con una letteraa ai Presidenti di Camera e Senato.

 

Egregi Presidenti, Egregia Presidente,
 
La Confederazione Europea dei Sindacati intende esprimere sostengo all’iniziativa #cittadinanzaday. 

45 milioni di lavoratori europei sono al fianco del sindacato italiano nel chiedere l’approvazione della legge sulla cittadinanza. Sarebbe un atto di civiltà e un bene per lo sviluppo del paese.

Vi scrivo con l’auspicio che questo nostro messaggio possa giungere a chi, nel privilegio dell’esercizio della rappresentanza parlamentare, avrà la responsabilità di votare e approvare la proposta di legge sullo ius soli e sullo ius culturae. 

Distinti saluti,

A nome del Segretario Generale della Confederazione Europea dei Sindacati, Luca Visentini.

 

13/10/2017
Maurizio Bove - CISL Milano Metropoli - Dipartimento Politiche Migratorie
ALLEGATI
Il comunicato degli organizzatori
Lettera Furlan
Twitter Facebook