SICUREZZA
Tragedia alla Lamina - Cisl e Fim Milano: "Inaccettabile, vicini alle famiglie"

Il segretario generale della Cisl milanese, Danilo Galvagni, e quello della Fim, il sindacato dei metalmeccanici, Christian Gambarelli, esprimono dolore e sgomento per il tragico incidente che si è verificato alla Lamina di via Rho. Oggi, 17 gennaio, conferenza stampa unitaria di Fim, Fiom e Uilm.

“Dolore e angoscia per i lavoratori coinvolti nel gravissimo incidente di Milano e vicinanza alle famiglie. Si dice troppo spesso che non si può morire di lavoro ma la realtà è diversa e ogni giorno si verificano incidenti che tolgono la vita o la speranza a tanti lavoratori. Non ci stancheremo di ripetere che la prevenzione e la serietà di chi fa impresa possono salvare tante vite” (Danilo Galvagni, segretario generale Cisl Milano).

 

"Nel 2018 è inaccettabile morire sul lavoro. Si sta facendo molto sul piano della prevenzione e della sicurezza, ma evidentemente non abbastanza. Non sappiamo cosa sia successo oggi e confidiamo nelle indagini delle autorità competenti, perché facciano chiarezza. Quel che è certo è che non si può mai abbassare la guardia. Le misure per la sicurezza non possono essere considerate un costo su cui risparmiare. Serve più cultura e attenzione da parte di tutti. La Fim Cisl si stringe alle famiglie dei lavoratori colpiti da questa tragedia" (Christian Gambarelli, segretario generale Fim Cisl Milano).

 

INCIDENTE SUL LAVORO ALLA LAMINA: CONFERENZA STAMPA DI FIM, FIOM E UILM DI MILANO. OGGI, MERCOLEDI’ 17 GENNAIO, ORE 14.30, SEDE CAMERA DEL LAVORO, CORSO DI PORTA VITTORIA 43.

In relazione al gravissimo incidente accaduto presso l’azienda LAMINA SPA, FIM, FIOM e UILM di Milano convocano una conferenza stampa unitaria per lanciare le prossime iniziative di proposta e protesta sul tema “Sicurezza sul lavoro a Milano”.
L’appuntamento è per oggi, mercoledì 17 gennaio, alle ore 14.30, presso la sede della Camera del Lavoro in Corso di Porta Vittoria 43.
 

 

16/01/2018
Twitter Facebook