LA SCOMPARSA DI PIETRO MARZOTTO
Galvagni: Mancherà l'imprenditore e l'uomo di comunita'

Il segretario generale di Cisl Milano Metropoli, ricorda l'incontro nella sede del sindacato in via Tadino alla vigilia di Expo 2015.

– Sono in molti a ricordare la figura di Pietro Marzotto, imprenditore illuminato e persona sensibile. Anche Danilo Galvagni, segretario della Cisl di Milano lo ricorda quando “tre anni fa, in preparazione dell'evento Expo Milano 2015 (nel 2011 aveva rilevato la società Peck, storico marchio gastronomico milanese, poi ceduto ai figli), venne in via Tadino, nella sede della Cisl, personalmente dopo aver chiesto un colloquio al segretario generale. Sembrò un fatto curioso. Era il suo modo di intendere le relazioni, quelle che si costruiscono direttamente, quelle che costruiscono interessi comuni, quelle che realizzano la Comunità. Mancherà anche per questo”, conclude Galvagni, che ricorda Marzotto come innovatore anche nelle relazioni industriali, col suo "public family group". 

27/04/2018
Twitter Facebook