CAMPAGNA INFORMATIVA
Fnp Cisl Lombardia: giù le mani dalle tasche dei pensionati

Al via campagna informativa nei territori. Il volantino con la posizione, le proposte e le richieste della Fnp Cisl.

“Era nell’aria e le prime avvisaglie estive stanno per confermare le nostre preoccupazioni: per fare cassa e trovare i soldi per le recenti promesse elettorali, il governo sta ipotizzando anche di mettere le mani in tasca a gran parte dei pensionati”. Così la Fnp Cisl Lombardia, nel volantino “Giù le mani dalle tasche dei pensionati” che sarà diffuso nei prossimi giorni in tutti i territori della Lombardia.

“Cambiano i governi, cambiano i partiti, cambiano i colori, ma quando il governo in carica ha bisogno di “trovare soldi freschi” si rivolge sempre ai grandi numeri dei pensionati – afferma Emilio Didoné, segretario generale Fnp Cisl Lombardia -. Non importa se il valore medio mensile di una pensione in Italia sia di soli 700 euro lordi, prendere i soldi dai pensionati è più facile e immediato, sicuramente meno complicato di prelievi straordinari sui grandi patrimoni”.

La Fnp Lombardia esprime la propria preoccupazione sulla possibile deriva verso gli assegni-pensione, in particolare per i più bassi. “Si può innescare un meccanismo perverso e iniquo – spiega il sindacato dei pensionati Cisl – che, a seconda delle esigenze di denaro fresco da parte del governo di turno, l’asticella può di volta in volta essere abbassata indipendentemente dai contributi “veri” versati”.


 

29/08/2018
ALLEGATI
Scarica il volantino
Twitter Facebook