SALUTE E SICUREZZA
Incidenti sul lavoro: “Servono più prevenzione, formazione, controlli”

Cisl Milano: "Ormai è un bollettino di guerra. La sicurezza non è un costo".

In riferimento all’incidente mortale che ha coinvolto ieri un operaio a San Giuliano Milanese, i segretari della Cisl milanese Eros Lanzoni e Roberta Vaia hanno rilasciato la seguente dichiarazione:

“L’incidente mortale di ieri in un magazzino di San Giuliano Milanese, che è costato la vita a un operaio di 40 anni, ripropone il drammatico problema della sicurezza nei luoghi di lavoro. Ormai è un bollettino di guerra: nei primi sei mesi dell’anno in Lombardia si sono contate ben 72 vittime, il 4,3% in più rispetto allo stesso periodo del 2018. La Cisl di Milano si appella alle associazioni imprenditoriali e alle istituzioni perché si faccia fronte comune nell’affrontare quella che è ormai diventata una vera e propria emergenza. Servono più investimenti sulla formazione e sulla prevenzione; occorre sensibilizzare maggiormente i lavoratori; bisogna aumentare i controlli ispettivi, facendo rispettare le normative di legge. La sicurezza non deve e non può essere considerata come un costo da abbattere”.
 

27/08/2019
None
Twitter Facebook