LUTTO
Fermata simbolica dei lavoratori ATM e AMSA in ricordo di Shirley 

Un minuto di silenzio in concomitanza con i funerali della donna rimasta uccisa dallo scontro fra due mezzi di Atm e Amsa.

A distanza di una settimana dal grave incidente che ha visto coinvolti un autocarro AMSA con un filobus ATM e di fronte alla terribile tragedia che ne è derivata, il primo pensiero non può che andare a Shirley, alla sua famiglia e ai suoi cari, così come a tutte le persone coinvolte nell’incidente. 

Un ulteriore pensiero va all’angoscia ed al dolore dei colleghi alla guida dei mezzi che, loro malgrado, e con dinamiche diverse, sono stati coinvolti in questa disgrazia. 

Su questo drammatico episodio, com’è doveroso, le autorità preposte dovranno approfondire le cause, le circostanze ed eventuali responsabilità che hanno portato all’incidente. 

In ogni caso è importante porre la questione sulla presa di coscienza dei fattori di rischio presenti nella circolazione stradale di Milano, delle molteplici situazioni che quotidianamente siamo chiamati a vivere, costantemente, senza esclusioni, in una città sempre più frenetica. 

Investire ancora di più nella sicurezza non è un costo ma è un elemento fondamentale per poter erogare servizi delicati come i nostri, limitando al massimo i fattori di rischio. 

Abbiamo tutti una grande responsabilità, ognuno di noi, in base al proprio ruolo e responsabilità, è chiamato a fare il massimo nel proprio ambito lavorativo perché si riducano al massimo i potenziali pericoli. 

E’ necessario ora più che mai che la cittadinanza rinsaldi il proprio rapporto con i lavoratori di AMSA e ATM, da sempre vicini alle persone e quotidianamente impegnati in un servizio di enorme valore per la collettività. 

Come segno di cordoglio e rispetto, nella giornata di sabato 14 dicembre, in concomitanza con l’inizio dei funerali di Shirley Calangi, i lavoratori di ATM effettueranno una fermata simbolica alle ore 15.00, accompagnata da un minuto di silenzio, mentre il personale AMSA si fermerà in corrispondenza della fascia di turno del mattino. 
 

13/12/2019
None
Twitter Facebook