COVID IN LOMBARDIA
In piazza per chiedere più sanità pubblica e più medicina territoriale

Mobilitazione di Cgil, Cisl e Uil regionali. Tonello, Fnp Cisl Milano: "Nelle Rsa il virus ha fatto strage. Servono più tutele per gli anziani e i lavoratori e meno costi per le famiglie". 

Cgil, Cisl e Uil della Lombardia, insieme alle federazioni dei pensionati, hanno organizzato una mobilitazione di tre giorni sotto la sede della Regione Lombardia per chiedere più sanità pubblica e più medicina territoriale. Si è cominciato oggi, con al centro dell’attenzione le Rsa, le case di riposo dove si sono contate oltre 6.000 vittime per il Coronavirus. 

Gabriella Tonello, segretaria generale della Fnp Cisl di Milano: "Nelle Rsa il virus ha fatto strage. Servono più tutele per gli anziani e i lavoratori e meno costi per le famiglie".  

La mobilitazione proseguirà venerdì 19 e martedì 23 giugno: i sindacati sollecitano la stipula di un Patto per la salute.

16/06/2020
Mauro Cereda - mauro.cereda@cisl.it
Twitter Facebook