CONSIGLI DI LETTURA
I libri di Edizioni Lavoro

Tante e diverse le proposte della casa editrice della Cisl: dal lavoro post-pandemia alla vita e le opere di Carlo Donat-Cattin. 

Edizioni Lavoro nasce nel 1982 su iniziativa del gruppo dirigente della CISL. Fin dall’inizio della sua attività, la Casa editrice ha rappresentato un laboratorio di ricerca sui problemi legati al mondo del lavoro, dell’economia e della società. Negli anni, ha poi ampliato i suoi campi di interesse, dedicando ampio spazio a studi storici, saggi di diritto, riflessioni su tematiche di grande attualità come l'etica, la globalizzazione e la convivenza civile. Nasce nel 2007 la collana «Oltre il Novecento», che propone saggi – snelli e incisivi – per affrontare le innumerevoli sfide cui la società di oggi è chiamata. Con la collana «Il lato dell'ombra» – nata nel 1986 e divenuta dieci anni dopo «L'altra riva» – Edizioni Lavoro entra nel mondo della narrativa iniziando a pubblicare autori africani e caraibici e facendosi così conoscere da un pubblico più vasto. L’interesse di Edizioni Lavoro per la multiculturalità si manifesta anche sul versante della saggistica, soprattutto con la collana «Islam» che raccoglie contributi di alcuni tra i più importanti islamisti italiani. Una parte importante dell’attività della casa editrice rimane quella legata al sindacato. Oltre al servizio di consulenza editoriale fornito alle strutture della CISL, ogni anno sono pubblicati manuali e guide pratiche, strumenti di base rivolti agli operatori sindacali e a tutti coloro che si impegnano nel mondo del lavoro.

Vai alla pagina Internet

25/08/2020
None
Twitter Facebook